HOME  >  GUIDA TEST  >  CASI STUDIO  >  Nissan Navara analisi avanzata pompa denso HP3

 

CONTROLLO SEGNALI PRESSIONE CON CANALI MATEMATICI

La vettura in questione è un Nissan Navara con tipo motore YD25 del 2008 e pompa alta pressione Denso HP3

Il veicolo presenta il problema di avere esitazioni in accelerazione sporadiche e qualche volta memorizza il DTC P1272 “Valvola regolazione pressione rail – segnale troppo basso” a volte accompagnato da un P0238 “Sensore pressione di sovralimentazione – segnale troppo alto”

Uno sguardo ad alcuni parametri in diagnosi motore con motore caldo:

•    Corrente attivazione valvola pompa alta pressione (SCV) “1710 - 1730 mA”
•    Pressione rail (FRP) “280 – 300 bar”
•    Regime motore 740 – 760 g/min.
•    Pressione di sovralimentazione 102 kPa


Secondo alcune fonti d’informazione il valore corretto della corrente sulla valvola SCV con motore caldo e al minimo varia da 1,6 a 2A, quindi teniamo per buono il valore riscontrato.

Altro riferimento da avere a disposizione nella ricerca del guasto era quello di capire come doveva venire comandata la valvola SVC per far aumentare o diminuire la pressione nel rail.

Per far questo è bastato strozzare il tubo di aspirazione gasolio in entrata pompa e il risultato visto dal diagnostico è stato una diminuzione della corrente di comando della valvola SCV, ciò significa che quando la centralina vede una pressione più bassa di quella impostata nella sua mappatura, diminuisce la corrente sull’elettrovalvola per far aumentare e quindi ristabilire la pressione corretta nel rail.

 

Risultato:

Diminuzione della corrente sulla valvola aumento della pressione nel rail, aumento della corrente abbassamento della pressione.

Visto che il difetto, quando avevo la vettura in prova era di breve durata, guardando i valori reali, in acquisizione grafica si capiva ben poco perché la frequenza di campionamento del diagnostico era troppo lenta, ecco quindi la necessità di collegare l’oscilloscopio.

 

Visto in questa modo l’oscillogramma dice poco, entra cosi in funzione l’aiuto dei canali matematici del software PicoScope. Lo scopo è quello di visualizzare la curva in Duty Cycle del canale A in BLU del comando SCV. Quindi creiamo una nuova curva in AZZURRO con la semplice formula: duty(A)

 

 

Ed ecco il problema, come si può notare quando varia il comando sulla valvola la pressione non cambia immediatamente.

Tramite il Software PicoScope Automotive, possiamo inoltre trasformare la tensione del sensore di pressione in pressione vera e propria da visualizzare in bar e poter misurare a nostro piacimento, vediamo ora come.

Due sono i valori che dobbiamo conoscere, tensione del sensore a 0 bar, e tensione del sensore ad un qualsiasi valore di pressione.

Per far questo ci viene in aiuto la diagnosi, controlliamo il valore di pressione con motore in moto e al minimo, in questa condizione la pressione è di circa 300 bar con una tensione misurata sul sensore di 1,5V, quindi poiché il sensore ha un segnale lineare direttamente proporzionale all’aumento della pressione c’è un aumento di 0,5V ogni 300 bar di pressione, vale a dire un aumento di 1,667mV per ogni bar di pressione (500mV diviso 300).

Passiamo all’atto pratico per la costruzione del canale matematico.

 

Di seguito il relativo oscillogramma con l’asse Y trasformato in pressione.

 

Adesso vediamo il sistema privo di difetti, con l’attuatore SCV nuovo:

 

 

Una volta sostituito l’SCV, il DTC P0238 “Sensore pressione di sovralimentazione”, non è più riapparso, probabilmente quando la pressione nel rail schizzava alle stelle senza controllo da parte dell’ECM, la pressione di sovralimentazione andava fuori range in maniera inaspettata da parte della centralina motore.

Ringraziamo Autoriparazioni Bissoli per questo caso studio svolto con i canali matemateci del PicoScope Automotive. Per sapere più informazioni su come creare canali di segnali con PicoScope consigliamo il manuale del Sofware PicoScope al capitolo 5.21 sui canali matematici.

Grazie ancora per la vostra attenzione!

 

        Contattaci per avere i file in formato .psdata

        Esempio canale matematico RPM


 

I nostri partner possono contribuire alla raccolta di casi studio risolti con l'utilizzo di Oscilloscopi PicoScope Automotive
e contattare i nostri uffici per una possibile collaborazione. Grazie ancora per condividere le vostre esperienze!

 

HOME  >  GUIDA TEST  >  CASI STUDIO  >  Nissan Navara analisi avanzata pompa denso HP3

 

Copyright 2019 - PCB Technologies P.IVA 01474230420