HOME  >  GUIDA TEST  >  CASI STUDIO  >  Problema motore VW Polo 2003

 

DIAGNOSI MOTORE VOLKSWAGEN POLO 2003

 

DATI VEICOLO
MODELLO: POLO VOLKSWAGEN
ANNO:  2003
TIPO MOTORE: AZQ - 1200 cc - 3 CILINDRI
ALIMENTAZIONE: BENZINA
CENTRALINA: SIEMENS


La vettura in questione arriva in officina con il carro attrezzi, in diagnosi nessun guasto, si procede con i controlli di routine:

- Controllo stato sistema antiavviamento: OK
- Controllo alimentazione delle bobine di accensione e relativo comando attraverso l' oscilloscopio durante l' avviamento: OK
- Comando iniettori: OK
- Controllo alimentazione Pompa della benzina, sia al primo inserimento del quadro sia durante l' avviamento: OK
- Controllo pressione benzina con trasduttore di pressione WPS500:

 

Dalle prove effettuate fino ad ora si deduce che l'auto ha tutto per funzionare, il comando alle bobine e quello agli iniettori indicano che la centralina ha tutta la volontà di fare partire l'auto quindi anche la lettura dei sensori giri è al suo posto, dallo smontaggio delle candele si nota come siano molto bagnate di benzina, da questa considerazione ho controllato se i sensori di pressione collettore aspirazione, temperatura acqua e aria siano coerenti, ma tutto è regolare, a questo punto si fa avanti l'idea di un possibile problema meccanico.

Preleviamo dalla libreria Pico una forma d' onda riguardante la sincronia tra segnale albero motore e sensore albero a camme per questo tipo di motore:



 

Dopo aver preso delle misure di riferimento, si prelevano i dati degli stessi sensori dall'auto in officina:

 


 
 

Come si vede dall' immagine non ci sono problemi ed il motore è apparentemente in fase. Solitamente quando un motore non parte è abbastanza semplice capire quale è la causa, ma questa volta la battaglia sembrava molto più ardua!

Controllo che lo scarico sia libero e non intasato, scollego la sonda lambda e con un adattatore controllo la eventuale contropressione avvalendomi del trasduttore di pressione WPS500: lo scarico è perfetto ultima prova che mi viene in mente è il controllo della pressione dinamica in camera di scoppio sempre attraverso il WPS500, misurandola dal foro di una candela, ecco il segnale:

 


 

Ecco finalmente un indizio molto evidente, abbiamo inserito delle immagini per meglio interpretare la forma d' onda e collocare i valori di pressione nel funzionamento di un motore a ciclo otto.

 


 

Come si può vedere la fase di scarico è anomala, sembra molto anticipata rispetto ai 180° del PMI, non è presente la classica sacca, ma soprattutto c'é un picco molto alto a fine della fase di scarico di oltre 5 bar segno che la valvola di scarico si chiude troppo presto prima che il pistone riesce a raggiungere il PMS (Punto Morto Superiore).

A motore spento portando il pistone del cilindro n°1 al PMS e togliendo i tappi di posteriori degli alberi a camme si vede chiaramente il problema:

L'albero a camme di scarico è fuori fase di molti gradi!


 

Alla domanda perché attraverso i segnali di sincronia degli alberi non si era visto il problema?

Semplicemente perché il sensore dell' albero a camme misura la posizione solo di quello di aspirazione il quale era perfetto, mentre lo scarico non è controllato. Con la sostituzione del kit della catena e della relative rimessa in fase con le apposite dime, il motore è ripartito subito ed al primo colpo, ecco la forma d' onda della pressione in camera di scoppio durante l' avviamento con il motore funzionante, ma inibendo la partenza scollegando il sensore giri motore:

 


 

Incredibile è la versatilità di un dispositivo come il Trasduttore WPS500, che permette di effettuare prove senza dover smontare quasi niente dando tantissime informazioni.
 

 

Ringraziamo Autoriparazioni Todeschini per questo caso molto interessante sullo studio della meccanica delle valvole motore.

 

        Presentazione trasduttore di pressione WPS500

        Lista sensori di pressione e accessori


 

I nostri partner possono contribuire alla raccolta di casi studio risolti con l'utilizzo di Oscilloscopi PicoScope Automotive
e contattare i nostri uffici per una possibile collaborazione. Grazie ancora per condividere le vostre esperienze!

 

HOME  >  GUIDA TEST  >  CASI STUDIO  >  Problema motore VW Polo 2003

 

Copyright 2017 - PCB Technologies P.IVA 01474230420